Avvertenza-Le mostre sono in ordine cronologico inverso: le più recenti all'inizio pagina.

Dal gennaio 2008, trovate le informazioni sulle mostre sul blog http://bondeno.blog.tiscali.it

Per sapere l'ubicazione, se avete installato Google Earth, importate questo file per aprire la mappa di Bondeno;

oppure cliccate qui.

NUDITY

di Vittorio Ardizzoni (fotografo) e Gabriella Govoni (modella)

presso pinacoteca civica dal 24 novembre al 16 dicembre 2007

Presso la Società Operaia, dal 24/10/2007 al 25/11/2007, torna la mostra su cimeli della prima guerra mondiale a cura di Piergiorgio Cornacchini

Entrambe in Pinacoteca dal 6 al 18 novembre 2007.

Ruote silenti ha per argomento "Biciclette nel tempo".

Entrambe organizzate dall'assessorato alla promozione del territorio e la seconda anche da associazione Bondeno Cultura.

(cfr.http://bondeno.blog.tiscali.it//Manifestazioni_culturali_a_Bondeno_1804907.shtml)

Le vie del grande fiume

A sinistra la mostra a cura di Renzo Bruni, Daniele Cestari, e Simone Bergamini.

Sotto una riproduzione di un'opera di Bruno Bombonato, presso la Società operaia di mutuo soccorso in Viale della Repubblica.

 

Le montagne

GALILEO CATTABRIGA

Le montagne

dal 23 marzo al 2 giugno 2007

Presso Pinacoteca Civica

Bondeno (FE)

Piazza Garibaldi 3

ORARI:

Ven.15-19

Sab.Dom. e festivi

9,30-12,30/15-19

Alessandro Borghi

CORPI SENZ'ANIMA

16 MARZO-9 APRILE 2007

presso Società operaia, Viale Repubblica 26 Bondeno

Orari: Venerdì 15-19

Sabato-Domenica e festivi: 10:30-12:30 / 15:00-19:00

gruppi tel.0532 899245

i volti femminili

Ilaria Bertazzoni


In mostra le opere di David Merighi

 

Ancora una mostra per Davide Merighi, questa volta a Bondeno presso la Casa Società Operaia (Viale della repubblica, 26), dal 9 febbraio all’11 marzo 2007. Al concerto inaugurale, del 9 febbraio con The Roan Duo-Standard Jazz, con Francesco Boni (contrabbasso) e Andrea facchini (sax), seguirà un concerto a chiusura della mostra l’11 marzo: Maledetto Amor, canzoni d’autore con Daniele (batteria) e David Merighi (pianoforte).

Artista finalese a tutto campo, David Merighi è musicista, autore di testi e voce del noto gruppo Fragil Vida. Si è avvicinato alla pittura da autodidatta nel tempo libero, maturando uno stile originale e di notevole impatto visivo. La vivacità espressiva delle immagini e dei personaggi è il risultato di percorsi e di evoluzioni che fondono istinto, emozione, realtà e sogno. Sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Espone dal 1997 in personali e collettive in diverse città italiane.

La mostra di Bondeno sarà aperta dal 9 febbraio all’11 marzo nei giorni di: venerdì dalle 15,00 alle 19,00; sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Per gruppi, su appuntamento. Tel. 0532 899245.


Dal 16 dicembre al 28 gennaio: La casa dei mestieri

presso società operaia,Venerdì dalle 15 alle 19; Sabato-Domenica e festivi: 9,30-12,30 e 15,00-19,00


Dal 5 al 25 novembre 2006, presso società operaia: La grande guerra- mostra documentaria sulla prima guerra mondiale


Dal 7 al 21 ottobre 2006, VISIONI DEL FUTURO

Tavole originali di Giuseppe Festino presso Artecornice in via Veneto 19 a Bondeno.

vedi foto inaugurazione


 Resti delle "ALI SPEZZATE presso Società operaia 26 marzo 25 aprile 2006

Dall'archivio storico del Comune di Bondeno

Così scriveva il Commissario Prefettizio in data 08 agosto 1944 al Capo Provincia di Ferrara

"' Questo comune che possiede un nodo ferroviario di notevole importanza - che è attraversato da Due fiumi, il Panaro e il Po ed è quindi ricco di ponti in ferro, in muratura e natanti - che possiede un importante Zuccherificio - una fabbrica di conserva

- diverse fornacie imponenti magazzini per ammasso canapa e frumento - vari stabilimenti idrovori di cui uno (in frazione di Steliata) moderno e grandioso, tanto da essere classificato uno dei primi ( se non 1° primo in Europa) - è soggetto, per questi che possono considerarsi, a ragione veri e propri obbiettivi militari, a ripetute offese aeree, per ie quali si sono dovuti deplorare danni ingenti, vittime e feriti, come ne fa fede la seguente statistica che compendia i rapporti già inviati a codesta Prefettura:

- 5 Giugno 1944 - ore 14,30 - cacciabombardieri hanno mitragliato lo acquedotto, la stazione ferroviaria e la fornace Grandi.

- 1 Luglio 1944 - ore 10,30 - Bombardamento del Ponte ferroviario sul Panaro, e mitragllamento della Stazione Ferroviaria.

- 8 Luglio 1944 - ore 8.45 - Nuovo bombardamento del ponte ferroviario, con interruzione della linea ferroviaria.

- 13 Luglio 1944 - ore 13,45 - Mitragliamento del Capoluogo di Bondeno e alle ore 10.45 un grossa formazione di apparecchi da bombardamento pesanti, ha bombardato Stellata colpendo il Paese ed il ponte -- 5 morti e 10 feriti.

.. Omissis........

Pertanto, i numerosi allarmi giornalieri e le molte incursioni che si verificano, hanno provocato un notevole sfollamento della popolazione civile nelle campagne del nostro territorio e d anche fuori Comune.

Ciò premesso, il sottoscritto CHIEDE

Che. a sensi e per gii effetti del Decreto Legge 16 dicembre 1942 XXP. n. 1498, il Comune di Bondeno sia dichiarato zona soggetta ad offese belliche e. di conseguenza, zona di sfollamento della popolazione civile, per cui Vi prego di voler espletare la relativa pratica, intesa ad ottenere dal competente Ministero dell' interno. la prescritta dichiarazione di cui sopra.

Ringrazio

IL Commissario Prefettizio"

 

roberto roda

BERENICE DARRER e GABRIELLE DE MONTMOLLIN, al centro ROBERTO RODA

Dal 14 gennaio al 26 febbraio 2006, presso la galleria di arte moderna, due mostre: una pittorica, l'altra fotografica di due artiste di levatura internazionale: la viennese Berenice Darrer e la canadese Gabrielle de Montmollin. La mostra chiude il ciclo dedicato alla donna inaugurato con "Le retoriche di eros", proseguito con "Seno guerriero" e "le nemiche del cuore".

Dall'8 marzo al 7 maggio "Sfrontate, sguardi femminili contemporanei".

Orari: sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30.